Società

Lamentarsi é lo standard

Il punto è che non potete lamentarvi delle cose se poi non fate nulla per cambiarle [15/06/15, 01:22]”.

Lamentarsi non fa certo notizia. E da tanto tempo ormai. Lamentarsi dalla poltrona, plagiati, soggiogati spesso da una TV “lava cervello”. Con quali idee cambiare questo Mondo dalla poltrona, con il telecomando-scettro in una mano. E non é novità. Dopo le medie non ricordo mio padre accompagnare alcuna delle mie attività, non un colloquio con i miei docenti (demandato alla mamma), ma non credo che abbia mai saputo delle difficoltà superate e dei successi. Meno che meno l’ho visto interessarsi a qualcosa di sociale. TV tanta.

Forse erano tempi diversi e culturalmente mio padre non era di certo una cima. Non che non leggesse o che si informasse, ma non ha mai avuto una propensione al confronto fattivo con la realtà esterna alle quattro mura di casa. Mi chiedo se sia giusto fargliene una colpa. Io direi che sia giusto, ma mi chiedo anche se io, fra qualche anno non verrò criticato dai miei figli per motivi diversi. Fa parte dello spirito evolutivo la critica delle generazioni precedenti alla nostra? E’ un mio difetto? Me lo chiedo spesso e non sempre mi è chiaro quale possa essere l’approccio più corretto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *