Racconto

Grigliata ferragostana

Mi piace grigliare, passare mezza mattinata in giardino, controllare la carne e ascoltare della musica. Ho tutto il tempo per riflettere, per mettere in ordine i pensieri, per godermi il sole e tutti i profumi che il barbecue rilascia; mi piace vedere la carne dorarsi e le zucchine cuocere lente. Mi piace il ritmo lento come quando, lo descrivevo nel post precedente, rientro da una rara notte di guardia. La grigliata identifica la giornata come di festa, come a Pasquetta e Ferragosto. Anche se oggi abbiamo festeggiato un Ferragosto anticipato per impegni lavorativi, ho goduto dell’atmosfera festiva con profumi, musica in giardino, barbecue e cucina, aromi e sapori. Non importa se domattina sarò al lavoro visto che la mia mente si sarà ritemprata. Mi aspetta un pomeriggio di quiete e relax, sempre in giardino, fra musica e computer, lettura e scrittura, revisione e manutenzione del blog. Attorno a me la natura e, lontani, i rumori della vita che scorre.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *