Racconto

6 Novembre 2016

É terminata la festa dei diciotto anni di Gio. Mi  sta cogliendo, impreparato, un senso di malinconia e di tragedia (del resto è Domenica pomeriggio!). Mi rendo conto di come sto diventando vecchio, ma soprattutto deluso dalle mie prospettive future oggi abbastanza cupe. Non sono insoddisfatto a causa dei figli. Ma da tutta una serie di considerazioni esistenziali. A volte penso che considerarle si un fatto positivo, altre volte ho opinione opposta. Certo che valutarle mi intristisce e in questo momento non sia la cosa ideale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *