Pensiero

Madonna se vi odio oggi. Reprise

Mi chiedo spesso se tutto questo mio malessere non sia altro che la reazione ai tempi che vivo. Ma se analizzo il mio passato, anche adolescenziale, questo “mood” lo riconosco a tratti e quindi penso proprio ci sia l’acuirsi di un filo conduttore che mi accompagna da sempre. Mi ricordo precisamente la sensazione che mi accompagnavano nel corso delle feste liceali o delle uscite universitarie, un senso di tristezza prima e dopo, un buco nero dell’evento come se fosse altro da me: ho sempre amato la preparazione e la sistemazione del giorno dopo, ma non ricordo una festa, come se non le avessi mai vissute, solo rumore musicale e chiacchiere sovrapposte e non intelligibili; un salto di ore di cui non ricordo un viso, un ballo, una chiacchiera.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *