Pensiero

Pensieri

In questo periodo mi sposto spesso per seguire ed aiutare mio fratello. Lo vedo nel letto di degenza dopo un paio di giorni dall’intervento. Sta evidentemente meglio, ma l’umore è lo stesso del giorno dell’incidente. E’ come se sentisse in modo esagerato il peso di un errore  e delle sue conseguenze. Inutile dire che fin dall’inizio gli ho detto di non colpevolizzarsi, che qualche “stupidata” la facciamo anche da adulti, che nel suo caso ha pesato molto una buona dose di sfortuna. A me spetta il ruolo del fratello maggiore e, sinceramente, lo vorrei meno cupo: il morale aiuta molto il fisico e quindi lo sollecito sempre  a guardare avanti con fiducia. Capisco che sono queste le occasioni che fanno riflettere: si scoprono i limiti che non si pensava di avere e ci si accorge di dover dipendere dagli altri. Lo si nota molto di più se non sei mai stati ricoverati in ospedale. Noi tre fratelli ci si è sempre dati una mano, anche con le nostre distanze: di età, di formazione, di esperienza. Tornerà fra qualche giorno a casa e, seppur senza poter caricare l’arto operato, sarà più autonomo di quel che pensavo e come descrittomi qualche giorno fa. Spero che questo lo aiuti dal punto di vista dell’umore. L’evento negativo mi ha però dato l’occasione per parlargli e fargli notare suoi atteggiamenti in alcuni rapporti interpersonali con persone a lui particolarmente vicine: atteggiamenti sbagliati, dal mio punto di vista. Spero mi abbia ascoltato serenamente e che quindi operi qualche gradito cambiamento (non per me, ma per il soggetto target a lui vicino). In questi giorni ho avuto la riprova che ho molta più disponibilità verso la mia famiglia di origine rispetto a ciò che credevo. Mi viene naturale mettermi a disposizione, giostrandomi fra i miei impegni lavorativi e familiari: sembrerà strano ma ancora mi meraviglio di alcune mie capacità (nulla di particolare in verità, ma per me sembrano capacità inaspettate, forse perché mi valuto poco).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *