Società

“Singolarità”

Trovo sacrosanta la volontà, la scelta di essere single e di vivere da single: è una nobile forma del vivere e invito i singles a restare tali. Mi permetto però di dire che la “singolarità” dovrebbe essere scelta come sentimento ed anelito vitale, perchè si sente che quello è il proprio destino e non quale sinonimo di libertà, che si può praticare anche in coppia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *