Pensiero

Ma come fanno

Ma come fanno le persone che si sono davvero volute un mondo di bene a mandare tutto all’aria? Come fanno a farsi travolgere dalle parole, dagli eventi, dalla distanza? Come fanno a fare a meno delle risate, delle confidenze, degli abbracci, delle lunghe, interminabili e folli chiacchierate? Come fanno a fare a meno l’una dell’altra?

Qualcuno ha risposto: “La risposta è semplice: non si volevano così bene altrimenti continuerebbero a volersene e supererebbero qualunque cosa.”

La mia risposta è che tutto non è per sempre. Che tutto evolve: non è detto in meglio, ma cambia. La volontà non basta a contenere, non basta a mantenere immutati i rapporti. Ciò che è stato non è perso ma rimane, con il suo tepore, in fondo al cuore per sempre e indelebile. Lo vedi negli occhi di un figlio, nel suo cammino, nelle smorfie e nei sorrisi… indelebile, per sempre. Non deve generare rimpianti: è evoluzione. Non deve essere rabbia ma ricordo di quello che nessuno può modificare perché era così in quell’attimo. E non sarà più. Si deve guardare avanti con la certezza che quei sentimenti erano veri, sinceri allora: ora sono altro… ora

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *