Personale

Mi chiedo cosa si debba fare quando non ce la si fa più

Mi chiedo cosa si debba fare quando non ce la si fa più, quando passa un’altra giornata che non ha aggiunto nulla alla tua esperienza terrena, quando tutto quello che hai fatto, ora dopo ora, ti sembra vuoto ed inutile. Una festività che è passata e l’unica ora che ti senti di salvare è quella dedicata al lavoro la Domenica di Pasqua. Nonostante tutto l’impegno profuso e la stanchezza accumulata, mi sento vuoto ed inutile. Non sento il domani come uno stimolo o come una speranza, ma l’ennesimo giorno uguale a quello precedente, singola perla di un rosario di pena che, prima o poi giungerà ad un suo termine. Finalmente. Giorno di Resurrezione ieri, ma nulla di nuovo qui sulla terra di noi mortali, dove albergano le solite meschinità, la solita indifferenza, i soliti piccoli e grandi problemi. Soprattutto quelli piccoli, di noi infimi lamentosi umani, che si perpetuano all’infinito.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *