Nel corso degli anni di carriera lavorativa non è certo una cosa eccezionale lavorare il Sabato mattina. Il freddo glaciale della notte lasciva presagire una giornata di sole, ma non splendente come è in questa tarda mattinata. Mi sento molto bene, dopo quel vago sentimento depressivo che mi accompagnato ieri pomeriggio. Ho finito l’attività di reparto e, in attesa dei risultati di alcuni esami, mi sono fermato per un momento di journaling. Una mattinata positiva anche tecnicamente parlando, tutto tranquillo e pazienti mediamente sereni. Penso a quanto impegno profuso fin dalle prime ore dell’alba con la colazione e i cani da accudire. L’attività lavorativa questa mattina mi sta gratificando con tempi lenti: spero che possa essere sempre così in futuro. Mi auguro che questa lentezza e tranquillità sia l’elemento positivo del pomeriggio che mi attende. Una nota: la ripresa di ritmo e di costanza nel journaling comincia già a gratificarmi.

Buona giornata a me.