Genitorialità, Pensiero

Un post confuso

Mi sembra così banale scriverlo: se non fossimo immersi in un lungo periodo di crisi economica non avremmo forse di che preoccuparci. Ma è proprio in questo momento che si deve tener ben saldi nervi e principi.

Case Popolari, Racconto

Parcheggiata per arresti domiciliari

Una Mercedes nera, sempre un po’ sporca, parcheggiata a lungo, in cortile. Usata così poco, ma tanto tollerata. Ormai era un segno inequivocabile: parcheggiata per arresti domiciliari. Non poteva di certo circolare liberamente. Come per anni non lo ha fatto il proprietario: circolare liberamente.

Personale

La vita di Adele

La vita di Adele è un film del 2013 diretto da Abdellatif Kechiche, tratto dal romanzo a fumetti “Il blu è un colore caldo” di Julie Maroh.

Case Popolari, Racconto

Gioco della bottiglia

Gira rumorosa per un tempo che pare eterno. Sembra non fermarsi più. Fra poco il vetro verde della bottiglia si fermerà, indicando. Per ottenere dalla sorte quello che in quegli anni non ero stato capace di chiedere. La bottiglia è ora ferma, ghiacciata nel suo verdetto.

Case Popolari, Racconto

La notte dei R.O.S.

Un tonfo sordo, lo scalpiccio dei vibram d’ordinanza. Un’operazione notturna, non una novità in verità in quegli anni di cortile, su questo pianerottolo, così anonimo, così “case popolari”, così immigrazione meridionale. Trenta secondi e poi tutti fuori di corsa. Al giorno dopo i dettagli.

Pensiero, Società

Farsi spugna

Sarà come l’acqua che esonda, si espande, occupa ogni spazio e travolge ogni ostacolo. Prende forza dalla sua quantità e ad essa sopravviverà chi è o si farà al più presto spugna. Sarà questa la globalizzazione, quella vera, quella delle etnie che si mescolano.

Pensiero, Personale

Pensieri aggrovigliati

Quando scrivo si genera un guazzabuglio di pensieri che cerco di ordinare in righe e paragrafi, post senza capo né coda, espressione maldestra di pensieri sovrapposti, di sensazioni emotivamente complicate da trasmettere, ma che finiscono per depositarsi, senza ordine, come senza ordine si originano nel groviglio di sinapsi che compongono il mio cervello. Pensieri aggrovigliati come quelle sinapsi.

Pensiero

Un oscuro declino

Questo è stato un post difficile da scrivere perché dovrebbe tradurre, più che un pensiero, alcune sensazioni. Forse è confuso, un po’ superficiale e incompleto, ma voglio comunque postarlo. Forse lo modificherò più volte. Forse finirò per cancellarlo. Chissà…

Pensiero, Personale

Almeno cinque volte

Quando è stato il momento della mia prima volta, per lei non lo era. Per questo non ho mai voluto essere e non vorrò mai essere la prima volta di nessuna.